aprile 13, 2017

TESTIMONIANZE

DALL'ITALIA

Io nella Famiglia del Vangelo ho trovato una nuova famiglia, un rapporto nuovo con i miei figli, un dialogo diverso che solo col sentire la voce ci capiamo; invece prima ero talmente ignorante di Gesù che non capivo che bisognava cambiare.

Ho imparato a leggere la Bibbia, anche se ancora non capisco bene tutto; a guardare le persone come se fossero Gesù Cristo, altrimenti le manderei a quel paese.

E mi auguro di trasmettere agli altri, in particolare sul posto di lavoro, quello che hanno trasmesso a me: “Il Signore ti ha mandato lì per una ragione.” (Testimonianza di Angela “Viole di Assisi”)

“Quando sentii parlare del progetto pastorale delle CMFV pensai subito che fosse una moda passeggere, o meglio, una "fissa" del Vescovo e mi rifiutai -categoricamente- di partecipare ad una esperienza di fede comunitaria a causa, soprattutto, delle delusioni avute in passato in altre esperienze risultate essere sempre astratte, teoriche ed individualiste dove il Vangelo rimaneva, in definitiva, solo un bel discorso.

Poiché questo invito alla CMFV mi martellava nel cuore, ne parlai con una mia amica suora di clausura alla quale espressi tutti i miei dubbi non avendo voglia, tra l'altro, di rimettermi minimamente in gioco con una comunità di persone che ritenevo avessero fatto solo altre "chiacchiere"; la mia amica,  mi disse che non era il Vescovo che aveva ideato questa esperienza ma che, Gesù attraverso il Vescovo, mi stava chiamando ed  invitando a partecipare e che, quindi, avrei "dovuto" obbedire, o meglio,  fidarmi.

Pensai, allora, che se fosse stato veramente un progetto voluto dal Signore, Lui avrebbe "dovuto"  darmi dei segni e farmi trovare delle persone per condividere questo cammino; in poco tempo il Signore mi fa fatto incontrare delle persone e mi ha riempito la casa...!! Questa esperienza, ad oggi, ha donato una pace ed una serenità profonda alla mia vita, armonia nel mio/nostro rapporto di coppia, una comunione semplice e soprattutto concreta con i fratelli che mi ha donato.” Anna

DALL'AMERICA

"Ho sei figli e alcuni grandi e non tutti nella fede" dicono Lana e Tim di St Stephens " incontrarci a casa è portare Gesù ai familiari che per scelta non vogliono andare a trovarlo in Chiesa. Questo ha riempito il nostro cuore di genitori preoccupati per la salvezza delle proprie creature. Quando sono presenti partecipano ed è un dono incommensurabile ".

Il loro desiderio di stare insieme e di crescere nel Nome di Gesù è commovente. “Questa esperienza con CMFV è stata trasformante per me" dice Thuy della Parrocchia di Holy Family in Kirkland. "Mi permette di condividere gioie e dolori e di imparare dagli altri che hanno il mio stesso desiderio di crescere nella Fede. E poi le preghiere di intercessione fatte come un cuor solo e un'anima sola hanno una potenza mai sperimentata prima".